взять займ на карту
copertina2

In fine

2012
N° pagine 74 Giovane Holden Editori

Un intero giorno, dalle più piccole ore della notte, scandisce con i suoi ritmi intimi e personali le liriche di Ilaria Cipriani. Lievi inserti in prosa battono il tempo reale, insinuandosi tra poesia e poesia, svelando l’occasione, la scintilla concreta che dà vita al momento lirico e instilla nell’Autrice l’emozione che predispone al lavoro su se stessa e sulla parola.
È un viaggio nel profondo dell’essere umano, verso quella parte di sé che emerge frammentaria e indecifrabile nella notte dell’anima, ma che reclama il suo bisogno di ordine, di comprensione sopra l’intelletto e di superamento verso una futura rinascita. La crisi è oggi più che mai fuori e dentro di noi: è un amore fatto di prolungati silenzi, è la parola che nasce a fatica, la stanchezza che si prova a voler capire, a voler spiegare ciò che si sente, è la maledizione dell’ineffabile e la polvere dei sogni che puntualmente crollano sotto la scure del reale per poi involarsi al prossimo colpo di vento.
Ma la Poetessa è prima di tutto donna e dunque forte, e pronta a lottare. Perche tutto è possibile, sempre, in ogni tempo e condizione. Tutto può accadere se si danza nel sole e ci si predispone alla vita pronti a dare e a ricevere, finalmente capaci di sentire oltre gli occhi, il naso, la bocca, la pelle, nell’eterno fuggire e inseguire del tempo, dove inizio e fine sono la stessa parola allo specchio.

acquista

Estratto

IN FINE

E’ petrolio sul cuore.

Mezzo battito in meno
un sussulto sottratto
emozioni perdute.

Ogni giorno
ogni sera
ogni notte.

E goccia a goccia
si muore
vivendo.

Le ali bloccate
un dolore oleoso

il catrame negli occhi.

A ogni gesto mancato
a ogni palpito spento
a ogni sguardo distante.

E piano piano
si vive
morendo.

Perché è petrolio sul cuore
un amore disciolto
in grumosa agonia.